SCOPRI LA TUA PROSSIMA META

Destinazione

Dal

Al

I colori di Marzamemi - Siracusa

I colori di Marzamemi - Siracusa

Esiste un luogo raccolto e colorato, così piccolo da poter essere contenuto nell’inquadratura di una fotografia. Si tratta di un piccolo borgo di pescatori della Sicilia Orientale, in provincia di Siracusa. Questo posto si chiama Marzamemi, un nome che di per sé contribuisce a trasmettere l’idea di semplicità e amorevolezza che evoca il paesino.

In realtà il nome è legato alla parola araba Marsà al Hamen che significa Rada delle tortore e richiama il passaggio di questi uccelli durante il periodo primaverile. Secondo alcuni invece semplicemente deriva dall’unione delle parole Marza= porto e Memi=picco, quindi piccolo porto.

E’ un mini borgo incantato che si affaccia sul Mar Ionio e presenta tutte le tradizionali caratteristiche strutturali dei tradizionali borghi di pescatori siciliani, tra queste la tonnara, la seconda in Sicilia per grandezza dopo quella di Favignana, la quale viene messa in funzione a intervalli di 5 anni.

Al centro del Paese si trova la piazza Regina Margherita, su cui quale si affaccia il vecchio Santuario dedicato a San Francesco di Paola. Peculiare che sulla stessa piazza si affacci anche una nuova chiesa, anch’essa dedicata al Santo.

Tutt’attorno le viuzze con le casette dei pescatori e svariati locali che con la loro tipica struttura e gli arredamenti antichi mantengono viva la tradizione del posto agli innumerevoli turisti che ogni anno prendono d’assalto il Paesino.

Must della visita a Marzamemi è senz’altro la degustazione della tipica granita e della cremolosa siciliane, dal gusto davvero unico, amato in tutto il mondo.

La visita del borgo impiega davvero poco, ma vi consigliamo di dedicare almeno 2 ore di semplice e puro relax per riuscire godere appieno della semplicità del luogo e dei peculiari paesaggi, e per scoprire nuovi scorci nascosti tra le viuzze che accompagnano al mare. Il tutto si armonizza con i colori pastello del mare, dei fiori e del legno pitturato di segigole,tavoli e insegne sparse per il borgo: davvero suggestivo!