SCOPRI LA TUA PROSSIMA ESCURSIONE

Destinazione

Dal

Al

I borghi marchigiani

I borghi marchigiani

Nel marzo del 2001 è stata fondata l’associazione privata I borghi più belli d’Italia, il cui scopo principale è stato sin dall’inizio la promozione dei piccoli centri storici italiani caratterizzati da uno spiccato interesse storico e artistico. Ciascuna regione italiana ha i suoi borghi iscritti all’associazione e, tra le regioni che presentano il maggior numero di borghi iscritti, spicca quella delle Marche, con ben 23 località da salvaguardare e conservare (la regione capofila è l’Umbria, con 24 borghi inseriti nell’associazione).

Ogni provincia marchigiana ospita diversi borghi. Impossibile poter descrivere in questa sede ognuno di essi (per questo, rimandiamo al sito ufficiale dell’associazione http://borghipiubelliditalia.it/marche/), ma vogliamo comunque fare un piccolo tentativo di presentare almeno un borgo per ciascuna provincia, stilando un mini elenco allo scopo di incuriosire i nostri lettori e viaggiatori:

1) Ancona ospita nel suo territorio Corinaldo: eletto borgo più bello d’Italia nel 2007, la cittadina conserva la cinta muraria risalente al XIV secolo, lunga quasi mille metri, tra le migliori conservate in Italia.

2) Nella provincia di Ascoli Piceno, spicca il borgo di Grottammare, il quale già dal nome ci suggerisce la sua natura di paesino che si dispiega dal mare fino all’entroterra collinare.

3) Tra i tre borghi di Fermo, ricordiamo Torre di Palme, una piccola frazione di 600 abitanti, che fu porto e sede commerciale durante l’Impero Romano.

4) Tra gli otto borghi della provincia di Macerata, segnaliamo Visso, attraversato da tre fiumi e sede del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

5) Frontino, nella provincia di Pesaro e Urbino, fa parte della zona storica del Montefeltro ed è inserito nel Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello.

Oltre ad essere plurale nel nome (unica regione italiana a presentare questo tratto), il territorio marchigiano è variegato nel suo aspetto geografico - affacciato su di un lato sul mare Adriatico e attraversato al suo interno dall’Appennino umbro-marchigiano, e nei numerosi comuni che lo caratterizzano. Tante le esperienze di viaggio che i nostri viaggiatori vi potranno fare, dal trekking allo sci, dal mare alle passeggiate naturalistiche. E come sempre noi di Triscovery vi consigliamo di andare di persona per scoprirne le bellezze!