SCOPRI LA TUA PROSSIMA ESCURSIONE

Destinazione

Dal

Al

Isole Tremiti da scoprire

Isole Tremiti da scoprire

L’arcipelago delle isole Tremiti si erge a circa 20km a nord del Gargano e circa 40km ad est di Termoli, l’isola principale è San Nicola e rappresenta una delle attrazioni turistiche da non lasciarsi sfuggire se pensate di andare in vacanza lungo l’Adriatico. 

STORIA

Storicamente questo arcipelago ha svolto la funzione di luogo di esilio per coloro che venivano allontanati dagli imperatori romani, ma non è soltanto questo come testimoniato dalla Abbazia di Santa Maria costruita dai Benedettini durante il IX secolo che è divenuta un vero e proprio centro di crescita economica e politica.

TOP DESTINATION

Le isole Tremiti sono riconosciute a livello internazionale per la qualità delle sue acque di balneazione, tant’è che sono individuate come Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education.

Oltre l’isola di San Nicola, ci sono altre 6 isole:

- San Domino, quella più grande e più affollata, dotata di strutture turistiche e di spiaggia (Cala delle Arene)

- Capraia, Pianosa, Cretaccio e La Vecchia.

Il periodo migliore per trascorre la vacanza va da giugno a settembre, con temperature calde e mare calmo.

MEZZI DI TRASPORTO

Le Tremiti sono raggiungibili tramite traghetti e aliscafi con partenza da Termoli, da Vieste o Rodi. Le tratte sono gestite dalla compagnia di navigazione come la Tirrenia o NLG.

ESCURSIONE IN BARCA A SAN DOMINO

Per cogliere la bellezza dell’isola di San Domino è fondamentale fare il periplo dell’isola in barca, così da poter osservare la Grotta del Bue Marino (lunga circa 70m), la Grotta delle Viole (prende il nome dal colore delle alghe che colonizzano le pareti), la Grotta del Coccodrillo e lo Scoglio dell’Elefante ed infine i Pagliai. Tutte queste destinazioni sono raggiungibili solo tramite imbarcazioni attrezzate.

CAPRAIA

Piccola isola disabitata in cui lo sbarco non è consentito. Le escursioni in barca comunque si avvicinano alla costa per consentire di osservare la Statua di Padre Pio immersa nel fondale. 

PIANOSA

Il nome dell’isola lascia immaginare la sua altezza max di 15m e il fatto che durante le mareggiate più importanti viene quasi sommerse dalle onde. È riserva protetta, quindi entro il raggio di 500m sono in vigore diversi divieti (navigazione, pesca e immersioni). Solo le guide autorizzate possono fare le immersioni.